tutto quello che devi sapere-2021-su-instagram-hashtags
Pubblicato il 16.03.2021

Quello che una volta stava per un numero è ora diventato l'hashtag di un'intera generazione, quel piccolo hash mark: #. Nessuna piattaforma ha coniato l'hashtag più di Instagram - tranne forse Twitter. Ma è giunto il momento di dargli un'occhiata più da vicino. Così saprai anche da dove viene, quale significato ha ancora, e quali hashtag sono stati usati così spesso da battere tutti i record.

La storia degli hashtag

Cosa significa effettivamente hashtag? Abbiamo adottato il termine così indiscutibilmente dall'inglese che quasi nessuno pensa a cosa significhi esattamente. A ben guardare, tuttavia, questo non è sorprendente. Perché tradotto letteralmente, hashtag significa doppio segno di croce. Sarebbe un po' imbarazzante dirlo ogni volta.

Ma alla fine è vero: l'hashtag serve a mettere una doppia croce (= hash) davanti a un termine per contrassegnarlo. Così, dice qualcosa sul contenuto di un'immagine, un testo o un video e allo stesso tempo diventa un mezzo di comunicazione: Cliccando sull'hashtag, si possono trovare altri contenuti sullo stesso argomento.

Tuttavia, l'hashtag non ha iniziato la sua processione trionfale su Instagram, ma su Twitter. Lì è stato discusso dal 2007 e alla fine 2009 integrato correttamente nel concetto. Gli hashtag sono stati utilizzati per mettere in relazione gli argomenti tra loro. Non c'è da stupirsi che Instagram abbia seguito l'esempio qualche anno dopo. Anche su Facebook, Pinterest e TikTok, gli hashtag fanno semplicemente parte del gioco.

Gli hashtag funzionano ancora?

Gli hashtag sono un argomento molto discusso nel mondo del marketing online. Alcuni dicono che non si può fare a meno di loro. Gli altri pensano che gli hashtag siano un fenomeno del passato. Chi ha ragione? Nessuno.

C'è stato un tempo in cui sui social media era possibile ottenere una portata incredibile con gli hashtag giusti. Ma questo è cambiato da allora. Gli algoritmi stanno migliorando nell'identificare il contenuto di un post. Così, non fanno più affidamento sugli hashtag.

Ma la funzione di base rimane comunque: Se vuoi saperne di più su un argomento, puoi usare l'hashtag per farlo. Per i creatori di contenuti, questo significa che possono usare gli hashtag per rendere più facile per i loro seguaci vivere un argomento. Per le tendenze, è anche utile usare l'hashtag appropriato - per saltare potenzialmente su tale tendenza e beneficiare della maggiore esposizione per un argomento. Potete trovare esempi di questo nelle previsioni per il 2021.

Gli hashtag più usati di tutti i tempi

Ci sono quei piccoli hashtag che poche persone usano veramente, come #homewithmydog. Ci sono anche hashtag che sono usati da gruppi più grandi senza avere un'influenza diffusa, come #moin. E ci sono hashtag così grandi che nessuno riesce a vederli. Questi sono i top 20 hashtags degli ultimi anni:

  1. #amore
  2. #instagood
  3. #moda
  4. #photooftheday
  5. #bella
  6. #arte
  7. #fotografia
  8. #felice
  9. #picoftheday
  10. #cute
  11. #follow
  12. #tbt
  13. #followme
  14. #natura
  15. #like4like
  16. #viaggio
  17. #instagram
  18. #stile
  19. #repost
  20. #estate

Come potete vedere, questi hashtag sono in realtà sempre completamente generici. Questo è ciò che li rende: Tutti pubblicano qualcosa che si adatta a questi hashtag prima o poi. Ma per classificarlo in modo più specifico: Il numero 20 della lista è #summer e questo è stato usato più di 450 milioni di volte. Riuscite a immaginare come sarà al numero 1? Oltre 1,8 miliardi di volte è stato usato #love.

Quali hashtag saranno più usati nel 2021?

Senza una sfera di cristallo magica, nessuno può sapere esattamente quali hashtag avranno particolarmente successo nel 2021. Ma con un po' di logica, alcune tendenze possono già essere indovinate. Per esempio, gli hashtag Corona saranno in giro per un po'. Nel 2020, c'era #we'restayinghome o #stayinghomefor. Con l'allentamento delle misure e (si spera) il ritorno alla vita normale, ci saranno sicuramente un bel po' di hashtag celebrativi. La formulazione esatta rimane da vedere, ma le varianti di #backatclub o #finallybackfootball probabilmente prenderanno piede man mano che le cose andranno avanti.

Anche certe tendenze continueranno. Gli animali carini, per esempio, o gli hashtag foto come #picoftheday e #photography. Anche #mondaymotivation o #foodporn sono così integrati nella vita quotidiana di Instagram di molte persone che probabilmente non perderanno mai il loro fascino.

Gli hashtag politici giocheranno sicuramente un ruolo importante. Dopo tutto, sono diventati parte di ogni cambiamento sociale o politico. #fridaysforfuture, #metoo e #blacklivesmatter sono stati gli hashtag degli ultimi anni che non solo forniscono un po' di contesto per un'immagine, ma collegano persone in tutto il mondo. Questo non cambierà nel 2021 (per fortuna), dato che l'hashtag è diventato parte della nostra vita quotidiana online. #isso.